Trogir - Chiesa e convento di San Domenico

Pubblicato in Cultura e arte

La chiesa e convento di San Domenico/Dominik fa parte dei monumenti più importanti della città di Trogir/Traù. Della prima descrizione dell'interno della chiesa ringraziamo la visita apostolica della Dalmazia, compiuta nel 1579, a nome di papa Gregorio XIII, dal vescovo veronese e futuro cardinale Agostino Valier. Dalla sua relazione sappiamo che la chiesa aveva sei altari.
L'altare principale era dedicato a San Domenico e a Santa Maria Maddalena. Gli altri altari erano dedicati a Nostra Signora del Pianto, Santo Profeta, San Vincenzo Ferreri, Santa Caterina d'Alessandria e alla Madonna del Rosario. L'arte e la bellezza sono state categorie dell'estetica e della teologia. Questo è il motivo per cui i dipinti vennero commissionati a famosi maestri.
Nel 1944 il monastero venne pesantemente distrutto nel bombardamento, ma poi fu completamente restaurato nella sua forma originale. Recentemente è stato sostituito il tetto della parte orientale del monastero, mentre le stanze sono state restaurate.

Turismo di Spalato e Dalmazia
Prilaz braće Kaliterna 10/I, p.p. 430, 21000 Split,
Tel/fax: +385(0)21 490 032,  490 033, 490 036
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

htz it-IT

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok