Solin

Solin

La Salona (Solin) odierna è un importante centro culturale e zona archeologica, situata alla foce del fiume Jadro, che con la specifica flora e fauna collega la vita di mare e quella di fiume. L'insediamento comincia a svilupparsi nel IV a.C. come insediamento greco-illirico. Da antichi promemoria sappiamo che la Salona d'allora era il porto dei Dalmati, della vecchia tribù illirica, che mercanteggiava con i marinai greci. Nel I secolo a.C., Salona venne conquistata dai Romani. La storia dice che l'imperatore romano Diocleziano nacque a Salona o nei suoi dintorni, per questo fece edificare il suo palazzo nelle sue vicinanze. Manastirine è uno dei più grandi cimiteri paleocristiani all'aperto ed è anche il luogo dove è sepolto San Doimo, vescovo e martire di Salona e patrono di Spalato.

Altro in questa categoria: « Podstrana Stobreč »

Turismo di Spalato e Dalmazia
Prilaz braće Kaliterna 10/I, p.p. 430, 21000 Split,
Tel/fax: +385(0)21 490 032,  490 033, 490 036
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

htz it-IT

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok