Strade romane

Pubblicato in Strade romane

La macchina del tempo non è ancora stata inventata e non possiamo usarla per andare indietro nel tempo, ma grazie alla nostra immaginazione, alle notizie storiche ed ai siti archeologici, possiamo intraprendere un viaggio nei tempi antichi. Possiamo mettere piede sulle vie percorse dai legionari romani e dai viaggiatori che passarono per questa regione secoli fa.

La Dalmazia è ricca del patrimonio culturale lasciato da diversi periodi storici, e le tracce più profonde sono state lasciate nell'antichità, soprattutto dai Romani, come in altre zone del Mediterraneo. La costruzione di un'infrastruttura stradale moderna ha avviato numerosi progetti di ricerca archeologica in questa zona. Ciò che è venuto alla luce è una rete di strade romane il cui punto di partenza era situato a Salona, insieme al palazzo di Diocleziano uno dei gioielli archeologici della zona.
I resti delle vie romane sparsi un po' per tutta la zona circostante a Spalato attraggono molti visitatori. Sono alla ricerca di una visione più profonda nel patrimonio storico della zona, e godono anche di attività come rafting e canoa e di un'offerta gastronomica molto ricca.

Partendo dai restauri delle vie romane che originavano da Salona, si possono trovare una grande varietà di attrattive situate nelle vicinanze. Per esempio aree protette come il canyon di Cetina, il lago Prolosko, il lago Rosso e Blu, la caverna di Vranjaca, le rovine di antiche necropoli cristiane, accampamenti romani, edifici religiosi e numerose fortificazioni...

Le vie che partono da Salona:

  • La via militare Salona – Klis – Andetrium (Gornji Muc)
  • La via delle nuove conquiste e della salvaguardia dei confini: Salona – Klis, Dugopolje – Dicmo – Aequum (Citluk) – Servitium (quartier generale della Prima flotta della Pannonia, presumibilmente dislocata sul Sava)
  • La via delle miniere Salona – Tilurum (Gardun, Trilj) – Argentaria (nella zona di Srebrenica)
  • La via commerciale Salona - Tilurum – Narona (Vid, presso Metkovic)
  • Salona – Spalato
  • Salona – Epetium (Stobrec) – Oneum (fino al villaggio di Baucici, Omis) – Makarska
  • Salona - Siculi (Resnik) - Tragurium (Trogir).

Turismo di Spalato e Dalmazia
Prilaz braće Kaliterna 10/I, p.p. 430, 21000 Split,
Tel/fax: +385(0)21 490 032,  490 033, 490 036
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

htz it-IT

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok